venerdì 20 ott 2017
ultimo aggiornamento ore 14.26
CRONACA
ATTUALITA'
INTERVISTE
SPORT
pagina BiancoNera
HANNO DETTO...
L'INTERVENTO DI...
tsunami
pagina dei libri
pagina dell'Arte
pagina della musica
pagina del cinema
pagina della salute
pagina del gelato
pagina delle ricette
pagina delle aziende
pagina degli annunci
pagina dei soldi
pagina degli astri
pagina dei Pezzi da 90
pagina dei concorsi
pagina di Google
pagina del cane Vidar
photogallery
Cerca su Pagina:

Area Utenti
Commenta i nostri articoli:
Username:
Password:
FORLI’ - 06/05/2017pagina dei libri

Il Primo volume sui capolavori della Pinacoteca Civica di Forlì

Il primo libro strenna della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì 2016, viene realizzato con la collaborazione Cariromagna, l’Amministrazione Comunale Forlivese ed è dedicato all’imponente patrimonio artistico della: PINACOTECA CIVICA DI FORLI’. La curatela dell’opera è affidata a Giordano Viroli ( già autore della prima edizione apparsa nel 1980), affiancato da Cristina Ambrosini. Scrive nel suo intervento Roberto Pinza (Presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì): “Percorrere le sale di una Pinacoteca significa compiere un viaggio all’interno della storia del suo territorio e misurarsi con la sua anima”. L’ampiezza del materiale presente in Pinacoteca ha portato gli addetti ai lavori di separare in due volumi. Scrive nell’introduzione Cristina Ambrosini:” Il primo nasce secondo una suddivisione delle schede tra due volumi. Considerando che il patrimonio esposto della Pinacoteca è costituito in prevalenza numerica da opere databili soprattutto ai secoli XII-XVI secolo per rendere il più possibile omogenea ed equilibrata la consistenza delle due parti. Si è scelto inoltre di non separare nei due volumi opere appartenenti alla medesima sala dell’attuale allestimento del San Domenico:per tale ragione il primo dei due, si arresta alla dodicesima sala”. La casa editrice incaricata alla pubblicazione è la Sagep, la stessa che ha realizzato il volume nel 2014 per la collezione Verzocchi. “Nella necessità di porre una linea di demarcazione, inevitabilmente labile e suscettibile di motivate critiche all’interno della cultura artistica del Cinquecento - si è tenuto conto prima di tutto degli estremi cronologici di ogni artista: si è quindi preferito inserire nella prima parte gli artisti ancora legati alla cultura di fine quattrocento (Palmezzano, Carrari) e di coloro che risentirono della cultura classicista di Raffaello (Innocenzo da Imola, Girolamo Marchesi da Cotignola, il Bagnacavallo)”.


Il primo tomo contiene anche due importanti acquisizioni al patrimonio della Pinacoteca avvenute dopo il 1980:”il Battesimo di Cristo”(foto), tempera su tavola ,di Marco Palmezzano, acquistato nel 2003 dal Comune di Forlì da una collezione privata bolognese, dove finì dopo essere passato a un’asta nell’autunno dello stesso anno. Proprio a causa dell’acquisto relativamente recente – scrive la compilatrice della scheda Serena Togni - non ci sono studi né bibliografie di riferimento. Le piccole dimensioni e il formato orizzontale - continua l’autrice - consentono di riconoscere la tavoletta come scomparto di una predella di una pala d’altare ma non ancora identificata. L’opera è senza dubbio di alta qualità. L’altra acquisizione per la Pinacoteca è stata “la Madonna della Pace”, piccola tavola dipinta da Vitale da Bologna, il cui deposito presso i Musei di san Domenico è stato perfezionato nel 2013 collocando l’opera nella sala che custodisce anche il sarcofago del suo antico proprietario, il Beato Marcolino Amanni da Forlì, domenicano che trascorse la vita nel convento della sua città. Un’edizione aggiornata del catalogo, restituisce nuova luce su tanta parte del patrimonio artistico nazionale, conservato nella Pinacoteca Civica di Forlì restituendolo ancora più ricco di storia e significati, ma soprattutto di aver coinvolto giovani preparandoli in un ruolo importante di critici d’arte. La speranza è poi che il lettore non si fermi alla consultazione del solo catalogo (cosa importante) ma vada a riscoprirli fisicamente.

                                                                            Gianfranco Piovano




Versione per stampa

Articoli correlati

REDAZIONE - PUBBLICITA' - PROMOZIONI - _ - Road Communication sas Editrice P.I. 09842050016 - Copyright © Pagina - All rights reserved
Powered by Blulab