giovedì 24 ago 2017
ultimo aggiornamento ore 01.22
CRONACA
ATTUALITA'
INTERVISTE
SPORT
pagina BiancoNera
HANNO DETTO...
L'INTERVENTO DI...
tsunami
pagina dei libri
pagina dell'Arte
pagina della musica
pagina del cinema
pagina della salute
pagina del gelato
pagina delle ricette
pagina delle aziende
pagina degli annunci
pagina dei soldi
pagina degli astri
pagina dei Pezzi da 90
pagina dei concorsi
pagina di Google
pagina del cane Vidar
photogallery
Cerca su Pagina:

Area Utenti
Commenta i nostri articoli:
Username:
Password:
ASTI - 16/09/2016MOSTRE/EVENTI

MOSTRA DI MENZIO A PALAZZO MAZZETTI

Palazzo Mazzetti apre le porte per ospitare una grande mostra sulla pittura del Maestro del ’900 Francesco Menzio, un componente del famoso gruppo dei “Sei di Torino”. La retrospettiva viene inaugurata venerdì 16 settembre (antivigilia del Palio di Asti) e si concluderà il 4 dicembre. L’esposizione viene promossa dalla Fondazione Palazzo Mazzetti e Città di Asti con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e realizzata con il patrocinio di Regione Piemonte e Provincia di Asti. Francesco Menzio nasce in Sardegna a Tetti Pausania nel 1899 in provincia di Sassari da genitori piemontesi. Nel 1912 si trasferisce con il papà a Torino dove finisce gli studi classici iscrivendosi successivamente, per abbandonarla dopo un anno, all’Accademia Albertina. La mostra allestita negli ambienti di Palazzo Mazzetti, attraverso una accurata selezione di circa cinquanta dipinti, vuole mettere in luce gli aspetti più significativi della ricerca artistica del periodo operativo: dal suo raffinato linguaggio figurativo alla freschezza inventiva sempre ricercata nei suoi capolavori, fino alla fine della carriera artistica. Menzio si forma nell’ambiente culturale della Torino di Felice Casorati e Riccardo Gualino, divenendo uno dei protagonisti dell’arte piemontese e italiana del Novecento. Durante un soggiorno a Parigi la sua pittura si sviluppa influenzata dalle tendenze post– impressioniste francesi: Matisse, Derain, Modigliani, Bonnard. Dal 1929 al 1931 Menzio fa parte assieme a Gigi Chessa, Carlo Levi, Jessie Boswell, Enrico Paulucci e Nicola Galante, del Gruppo dei Sei di Torino, il movimento era sostenuto dai critici Lionello Venturi e Edoardo Persico. Francesco Menzio in quel periodo espone in varie mostre ottenendo successi. Informazioni: Palazzo Mazzetti Asti corso Alfieri 357 0141.530403 www.palazzmazzetti.it


Gianfranco Piovano

Versione per stampa

Articoli correlati

REDAZIONE - PUBBLICITA' - PROMOZIONI - _ - Road Communication sas Editrice P.I. 09842050016 - Copyright © Pagina - All rights reserved
Powered by Blulab