lunedì 27 mar 2017
ultimo aggiornamento ore 00.40
CRONACA
ATTUALITA'
INTERVISTE
SPORT
pagina BiancoNera
HANNO DETTO...
L'INTERVENTO DI...
tsunami
pagina dei libri
pagina dell'Arte
pagina della musica
pagina del cinema
pagina della salute
pagina del gelato
pagina delle ricette
pagina delle aziende
pagina degli annunci
pagina dei soldi
pagina degli astri
pagina dei Pezzi da 90
pagina dei concorsi
pagina di Google
pagina del cane Vidar
photogallery
Cerca su Pagina:

Area Utenti
Commenta i nostri articoli:
Username:
Password:
TORINO - 10/04/2016pagina della musica

Torna il Torino Jazz Festival

Si svolgerà dal 22 aprile al primo maggio la quinta edizione del Torino Jazz Festival. Una Kermesse saldamente guidata dal direttore artistico Stefano Zenni. Dieci giorno di eventi quasi 600 musicisti coinvolti in arrivo da 17 paesi. Quest'anno il filo conduttore del Festival sarà il dialogo fra il jazz e le altre arti, dal cinema alla danza attraversando la pittura e la letteratura. Ampio spazio al jazz nostrano (Francesco Cafiso il 23 aprile all'Auditorium Rai) il 25 aprile in Piazza Castello Pulse! (Jazz and the City «suoni viaggianti» della città proposto da Max Casacci , Emanuele Cisi e Daniele Mana con ospiti Magoni e Spinetti (Musica Nuda) , Enrico Rava, Flavio Boltro, Furio Di Castri Gianluca Petrella, Enzo Zirilli e il rapper Ensi). Venerdì 29 sempre in Piazza Castello Fabrizio Bosso Quartet per un omaggio a Duke Ellington. Originale la scelta degli ospiti stranieri. Sabato 30 al Cinema Massimo alle 18 ci sarà l'esecuzione in prima europea della proiezione del film Birdman con la colonna sonora del film eseguita dal vivo da Antonio Sanchez . Da non perdere anche il concerto di Tim Berne giovedì 28 al Piccolo Regio alle 21e il Volcan Trio con Gonzalo Rubalcaba il 24 aprile. Anche quest'anno non mancherà la sezione Fringe curata da Furio Di Castri che si snoderà tra Piazza Vittorio Veneto, l'area del fiume Po e le vie e locali del quadrilatero. Tanti musicisti tra cui : Maria Pia De Vito, Rita Marcotulli , Rosario Bonaccorso, Gabriele Mirabassi, il quintetto Lingomania e ospite d'eccezione il vincitore del Grammy Robert Glasper. Domenica primo maggio chiusura del festival in Piazza Castello con gli Incognito preceduti da diversi musicisti tra cui Giovanni Falzone e la Contemporary Orchestra per un tributo ai Led Zeppelin.

Pier Luigi Fuggetta


Versione per stampa

Articoli correlati

REDAZIONE - PUBBLICITA' - PROMOZIONI - _ - Road Communication sas Editrice P.I. 09842050016 - Copyright © Pagina - All rights reserved
Powered by Blulab