lunedì 23 ott 2017
ultimo aggiornamento ore 13.50
HOME RIVOLI
CRONACA
ATTUALITA'
INTERVISTE
pagina dei libri
pagina dell'Arte
pagina della musica
pagina del cinema
pagina della salute
pagina del gelato
pagina delle ricette
pagina delle aziende
pagina degli annunci
pagina dei soldi
pagina degli astri
pagina dei Pezzi da 90
pagina dei concorsi
pagina di Google
pagina del cane Vidar
photogallery
Cerca su Pagina:

Area Utenti
Commenta i nostri articoli:
Username:
Password:
RIVOLI - 06/07/2014ATTUALITA'

Tanti volti per il Conte Verde

Barbara Stabielli

Un duplice evento quello proposto sabato 21 giugno presso la Casa Museo del Conte Verde di Rivoli, con l’intervento di Bruna Bertolo che ha presentato il libro Rivoli. C’era una volta un Conte, edizione Susalibri, facendo “entrare” il pubblico nelle pagine della storia, attraverso le immagini di Amedeo VI, detto appunto Conte Verde, e dei personaggi che via, via lo hanno interpretato come maschera più amata del Carnevale cittadino ed il vernissage della mostra I Volti del Conte Verde, dedicata a questa mitica figura, promossa dalla Pro Loco e dal suo Presidente Maria Amprimo, a cura di Alessio Moitre.

Il Sindaco della Città Franco Dessì, Laura Prunello responsabile dell’Ufficio Cultura, Maria Amprimo Presidente della Pro Loco di Rivoli, Roberto Fumarola, che ha impersonato la figura del Conte nell’ultimo Carnevale, il curatore della mostra Alessio Moitre e l’autrice Bruna Bertolo hanno condotto un’inaugurazione gremita di persone, interessate alla celebrazione dei sessant’anni di Carnevale della Città e alla carrellata di personaggi che hanno contribuito alla nascita e poi all’affermazione del Carnevale rivolese.

“L'esposizione – secondo il curatore Alessio Moitre - parte dalla volontà della Pro Loco e della Città di Rivoli di interrogarsi su ciò che è oggi la visione di Amedeo VI, partendo innanzitutto dalla storia e dall’iconografia del Conte sabaudo, ricca d'imprese e di avventure leggendarie” con un’immagine che cambia senza sosta “fino a diventare nel Novecento un personaggio celebre nella letteratura per ragazzi.
Nel dopoguerra Amedeo VI torna a casa, Rivoli lo riaccoglie con il Carnevale del 1958, riportando alla ribalta la sua popolarità, con il volto del signor Rossino”
fino ad arrivare al 2014 con il volto di Roberto Fumarola.

Un’immersione nella Rivoli di un tempo – sottolinea Bruna Bertolo - per arrivare, passo dopo passo, a quella del 2014, con una Galleria dei Conti, volti, costumi, documenti e fotografie dove il pubblico potrà ritrovare personaggi della propria vita, di una Rivoli in continuo cambiamento”.

La mostra sarà visibile ad ingresso libero fino al 13 luglio 2014, mentre il libro – ultima fatica della giornalista e storica rivolese Bruna Bertolo – è acquistabile presso la sede della Pro Loco di Rivoli, alla “Casa delle Associazioni” (via Allende 5) e presso la Libreria Panassi di Rivoli (p.zza Garibaldi).



Versione per stampa

Articoli correlati


Bruna Bertolo - C'era una volta un Conte


REDAZIONE - PUBBLICITA' - PROMOZIONI - _ - Road Communication sas Editrice P.I. 09842050016 - Copyright © Pagina - All rights reserved
Powered by Blulab