lunedì 23 ott 2017
ultimo aggiornamento ore 08.14
HOME GRUGLIASCO
CRONACA
ATTUALITA'
pagina dei libri
pagina dell'Arte
pagina della musica
pagina del cinema
pagina della salute
pagina del gelato
pagina delle ricette
pagina delle aziende
pagina degli annunci
pagina dei soldi
pagina degli astri
pagina dei Pezzi da 90
pagina dei concorsi
pagina di Google
pagina del cane Vidar
photogallery
Cerca su Pagina:

Area Utenti
Commenta i nostri articoli:
Username:
Password:
GRUGLIASCO - 09/07/2013CRONACA

UN BOA NEL CASSONETTO

Un boa di 1 metro e 80 centimetri in un cassonetto dei rifiuti in via Natale Palli a Grugliasco. Lo hanno trovato gli agenti faunistico-ambientali della Provincia su segnalazione di un militare degli alpini. Era stato abbandonato in una scatola di plastica. Il boa constrictor è un serpente appartenente alla famiglia dei Boidi, molto temuto perché capace di uccidere anche grandi prede avvolgendole e soffocandole nelle sue spire. Può raggiungere i 30 Kg di peso ed i quattro metri di lunghezza. L'habitat che predilige è quello delle foreste tropicali pluviali e delle zone umide del Messico centro-meridionale, dell'America centrale e meridionale tropicale e delle Piccole Antille. Il serpente trovato a Grugliasco verrà affidato alle cure del Centro animali non convenzonalidella Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Torino, che ha sede proprio a Grugliasco ed è convenzionata con la Provincia diTorino per la riabilitazione degli esemplari recuperati dal Servizio Tutela Fauna e Flora.


Versione per stampa
REDAZIONE - PUBBLICITA' - PROMOZIONI - _ - Road Communication sas Editrice P.I. 09842050016 - Copyright © Pagina - All rights reserved
Powered by Blulab