domenica 20 ago 2017
ultimo aggiornamento ore 04.07
CRONACA
ATTUALITA'
INTERVISTE
SPORT
pagina BiancoNera
HANNO DETTO...
L'INTERVENTO DI...
tsunami
pagina dei libri
pagina dell'Arte
pagina della musica
pagina del cinema
pagina della salute
pagina del gelato
pagina delle ricette
pagina delle aziende
pagina degli annunci
pagina dei soldi
pagina degli astri
pagina dei Pezzi da 90
pagina dei concorsi
pagina di Google
pagina del cane Vidar
photogallery
Cerca su Pagina:

Area Utenti
Commenta i nostri articoli:
Username:
Password:
Attenti al cane - 09/07/2012pagina del cane Vidar

Il veterinario mi ha messo a dieta

“Grassottello”! Il veterinario mi ha detto che sono grassottello! Così, a poche settimane dalla prova costume! E il bipede dietro, a mettere il dito nella piaga. “Ma Vidar! Qui c’è scritto che pesi 48 kg!”. Mbè? Come Kate Moss. “Sì, ma sei alto 68 cm”. Capirai. Un metro in meno di lei. Occhio e croce un metro di modella peserà sì e no 2 kg, quindi quanto avrò mai da perdere? ...DODICI kg! C’era scritto nel referto. Ovviamente ho subito chiamato il telefono azzurro (questa è una sana abitudine che ho acquisito crescendo a videocassette registrate negli anni Ottanta, quando i canali per bambini passavano pubblicità socialmente utili per i bambini. Cioè, che sarebbero state socialmente utili, se non avessero affidato la regia dello spot a Fritz Lang e se il numero di telefono non avesse avuto nove cifre da memorizzare in 1 secondo di apparizione). Comunque, anche questa volta è stato un buco nell’acqua. “Vidar... intanto dovresti smetterla di telefonare a noi, perché ormai sei un cane adulto”. Ma ho cinque anni! Non posso nemmeno andare a vedere le stripper! “E poi non si può mandare un veterinario sulla sedia elettrica, come hai chiesto, solo perché ti ha messo a dieta. Anche se tu ti ostini a chiamarla canicidio rateizzato”. Lo è! Se questo crimine va in porto fra quattro settimane sarò tre quarti di me! “Devi solo cercare di non perdere la testa”. LA TESTA??! Oddio! A questo non ci avevo pensato! E se non posso scegliere i quarti?! E se perdo proprio i 12 kg della testa? Resterò un acefalo! Vagherò per i campi di grano come il cavaliere fantasma di Ichabod Crane! O come Hsing t'ien, il gigante cinese senza testa! O come i prigionieri della Regina di Cuori! O come... “La tua testa è completamente cava: peserà sì e no 50 grammi. Certamente il veterinario si riferiva al tuo didietro”. Non sono sicuro che fosse un complimento, ma il gatto sa sempre come farmi sentire meglio. Insomma, mi sono ricomposto e sono tornato dal bipede, atteggiandomi a Suor Vidarino di Compostela, che è la faccia che metto su quando devo riguadagnare punti fiducia. Mi sono dichiarato pentito e seriamente intenzionato a mettermi d’impegno con la dieta. Il bipede ha detto che potevo decidere io quale... e io ho un’attrazione troppo forte per le battute demenziali per non scegliere la Dieta Dukàn! “Quella di Kate Middleton” ha detto il gatto. E io che pensavo che la dieta di Kate Middleton si chiamasse Mia suocera è la Regina di Inghilterra, ha 300 anni ed è immortale - Se non muoio giovane e col botto non sarò mai come Lady D (ma se ci riesco sarò un’arricchita che ha osato morire giovane e col botto come Lady D) – Ho sposato uno che c’ha pur sempre metà del corredo genetico del Principe Carlo. E invece pare che sia diventata un giunchetto grazie al signor Dukan e al suo metodo rivoluzionario dal successo planetario. Allora ho fatto un po’ di ricerche. La prima cosa rassicurante che ho scoperto sul signor Dukan è che l’hanno radiato dall’ordine dei medici. L’altra è che in questa dieta si può mangiare a volontà, senza pesare niente, addirittura cento cose! Ho cantato vittoria, ho detto gatto prima di avercelo nel sacco e ho venduto la pelle dell’orso senza averlo ucciso: poi la scoperta. Cento cose sì: piccione, bistecca di struzzo, fegato di pollo, rana pescatrice, eglefino (però bisogna andarlo a pescare in Scozia, Islanda o in Groenlandia) halibut, ricci di mare... e fiocchi jocca. Insomma, va a finire 12 settimane a fiocchi jocca, come propone qualunque rivista “Vuota dentro e idiota fuori” che trovi dal parrucchiere: rivoluzionario, davvero. Eppure pare che le donne di mezzo mondo siano impazzite, anche perché le controindicazioni sono solo cinque: alitosi, spossatezza continua, disturbi renali, perdita di capelli e problemi cardiaci! Cazzabubbole trascurabili. Ah, sapete cosa funziona anche molto bene per dimagrire? Andare a ca...









Segui Cane Vidar su twitter e facebook!



Versione per stampa
REDAZIONE - PUBBLICITA' - PROMOZIONI - _ - Road Communication sas Editrice P.I. 09842050016 - Copyright © Pagina - All rights reserved
Powered by Blulab